aderisci-projects

Lingue

Italian Chinese (Simplified) English French German Portuguese Russian Spanish

Caratteri

Ovunque il guardo io giro PDF Stampa E-mail

Ovunque il guardo io giro
immenso Dio ti vedo,
nell'opere Tue ti ammiro,
ti riconosco in me.
La terra, il mare, il cielo
parlano del Tuo Potere,
Tu sei presente in tutto
ma più' lo sei in me.

Pietro Trapassi detto METASTASIO

Pietro Metastasio vede Dio ovunque, quindi lo vede anche nel male - terremoti, tzunami ecc.,
nascite di infelici fisicamente o intellettualmente, morte di infinite quantità di innocenti nelle calamità naturali ecc. -
ma non lo dice, lo tace come tutti gli altri credenti, compresi i santi, i quali pure ritengono opportuno non farne menzione, perché' nessun devoto può pensare che Dio possa volere il male, ma il male esiste, eccome.
Allora a chi attribuirlo? A un altro Dio?
Ma a quale Dio se per i devoti ce n'è uno solo?
Domande cui nessuno sa rispondere, ma che nessuno non può non porsi.
Quindi credere o non credere all'esistenza di Dio non ha importanza.
Importante invece sarebbe avere virtu' universalmente apprezzabili come l'onestà' intellettuale e spirituale, la bontà', lo spirito di fratellanza, l'amore per il prossimo ecc.
Ma quale persona può possederle tutte, se pur le più' eccelse personalità di tutti i tempi non sono state immuni da qualche vizio più' o meno grave?

Turiddo Guerri Aprile 2007